Falcon F5 combatte le interferenze passive

Germania - 11 agosto 2017

H&E Bohrtechnik GmbH è un’impresa di costruzione della Germania settentrionale, specializzata in perforazione direzionale orizzontale, con un’esperienza pluriennale nella costruzione e pose di condutture.

Gli addetti erano preoccupati in primo luogo della localizzazione coerente e precisa della testa di perforazione nel corso del progetto. Questo progetto consisteva nella posa sotterranea di un elettrodotto per l’alimentazione di quattro turbine eoliche. Sebbene le perforazioni non fossero profonde (4 m), le palancole nella zona portuale, il calcestruzzo armato ad alta resistenza, le centrali elettriche, i sistemi di raffreddamento e di ventilazione, uno strato spesso 1 m di rottami ferrosi e varie linee di utenze sotterranee presentavano un serie di sfide che non potevano essere affrontate con sistemi di localizzazione alternativi. Inoltre, una delle perforazioni era progettata per una curva complessa.

Il principale ostacolo in ognuna delle quattro installazioni era la presenza di interferenze sia attive che passive. Così H&E Bohrtechnik ha contattato DCI Germania per vedere come risolvere il problema delle interferenze. Sul sito di lavoro è stato installato dunque Falcon F5 con impostazione di banda a 16 kHz per il problema dell’interferenza attiva (dati) e a 0,3 kHz per l’interferenza passiva (precisione di profondità).

Utilizzando il sistema Falcon F5 a banda larga, il personale di H&E Bohrtechnik si è dimostrato pienamente all’altezza di ogni sfida del progetto e soprattutto è stato in grado di portare a termine il lavoro senza ulteriori ritardi. Gli addetti sono rimasti così colpiti dalla flessibilità e dalle prestazioni della tecnologia Falcon che la H&E Bohrtechnik ha deciso di investire nei sistemi Falcon per progetti futuri.

Casi di studio

Scoprite le prestazioni dei sistemi Falcon sul posto.

Prossimo caso di studio